Lala Mask

In questo periodo, oscurato dall’ombra di un virus insidioso e a volte letale, ci si è ritrovati con l’obbligo di dover indossare, come fossero capi di uso comune, le mascherine. Ma questi dispositivi non sempre sono pienamente efficaci o permettono un confort e una respirabilità tali da semplificare la vita, soprattutto degli addetti ai lavori: operatori sanitari, protezione civile, forze dell’ordine, operai, e chiunque si trovi “costretto” a indossare mascherine per 8 ore al giorno e anche più.
Dunque, perché non creare un prodotto che fosse sicuro, confortevole, non appesantisse la respirazione e, perché no, avesse un impatto ambientale basso?
Con LALA MASK sono stati raggiunti questi obiettivi e se ne stanno già perseguendo dei nuovi.
LALA MASK è una maschera facciale di Tipo II, ad uso medico, pensata per i professionisti e dotata di filtro sostituibile. I materiali utilizzati sono certificati bio-medicali, pertanto non allergenici, completamente lavabili e quindi riutilizzabili. Gli stessi conferiscono resistenza, leggerezza, totale confort a contatto con la pelle e piena riciclabilità. Gli attuali filtri hanno una capacità di filtrazione batterica (BFE) superiore al 98% ma sono previsti, per il futuro, anche filtri di natura differente (P2/P3, carboni attivi e altro ancora).
Tutto ciò che il dispositivo può raccontare è già incluso nel suo nome:
Leggerezza, Aria, Longevità, Ambiente. In una sola parola, LALA MASK.

Mattia Lala

Mattia Lala è nato a Lecce, laureato al Politecnico di Bari in Ingegneria Meccanica con una tesi dal titolo “Studio delle forze aerodinamiche su una vettura di F1” e in Ingegneria Meccanica Magistrale Curriculum Aeronautico con una tesi dal titolo “Generazione del modello termico al transitorio per il fuel heater di un motore aeronautico turboprop”, conseguita a seguito di uno stage in GE Avio Aero Energy Factory Bari.

Ex Membro del Team di Formula Student Poliba Corse del Politecnico di Bari, ha occupato le posizioni di Division Leader del Reparto Frame & Body per la progettazione di aerodinamica e telaio e di Direttore tecnico.
Ha partecipato a numerose gare:

  • Formula SAE Germany 2016 nel circuito di Hockenheim come Pilota e Division Leader Frame & Body
  • Formula SAE Italy 2017 nel circuito di Varano de’ Melegari come Pilota, Division Leader Frame & Body e Technical Chief
  • Formula SAE Italy 2018 come Team Leader

Ha concluso l’esperienza Formula Student come Team Leader, membro del Direttivo e Chief Technical Thermo-Fluid Dynamics & Structural Design.

Nell’ambito automotive è stato Ispettore Tecnico ANFIA nella competizione di Formula ATA (FSAE Italy) a Varano de’ Melegari nel 2019.

Mattia Lala è stato anche membro del gruppo di lavoro CESMA del Politecnico di Bari, per lo studio di tecnologie abilitanti per il rientro atmosferico, propulsori innovativi e stato-reattori, scudi termici e termo-aerodinamica del rientro atmosferico per il settore aerospace.
In ambito aeronautico, ha conseguito, tramite progetto d’anno universitario, competenze applicate sull’aerodinamica e la dinamica degli UAV, con particolare attenzione ai droni quadri-rotore.
È stato ricercatore del Politecnico di Bari sullo studio delle proprietà filtranti di dispositivi per separazione di gas-solido e gas-liquido e attualmente è responsabile R&D di Tecnomec Engineering Srl.
In collaborazione con il Politecnico di Bari, ha inventato LALA MASK (dispositivo che porta il suo nome), ora prodotta dall’azienda New Euroart Srl.

New Euroart

New Euroart è un’azienda proattiva e versatile, fondata nel 2001, che si occupa principalmente della realizzazione e manutenzione di impianti industriali e prodotti del settore Oil & Gas.
Oggi conta 80 dipendenti e vanta un fatturato di oltre 9 milioni di euro.
Pur operando in diversi campi del settore energetico, decide di scendere in campo con il supporto scientifico del Politecnico di Bari per implementare e avviare un nuovo progetto produttivo di mascherine innovative, quale maniera per supportare la crescente richiesta di questi dispositivi.

E così New Euroart ha definito con il Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management del Politecnico di Bari un apposito progetto di ricerca dal titolo: “Scouting tecnologico, mappatura dei processi ed ottimizzazione dei flussi produttivi nella realizzazione di mascherine bi-materiale”. In questo filone di ricerca è nato il progetto LALA MASK.

Perché scegliere LALA MASK

Scopri tutti i motivi per i quali LALA MASK è il prodotto giusto per la tua sicurezza e delle persone che ti stanno attorno!